Caccuri

Alle pendici della Sila, Caccuri è una delle più antiche cittadine dell'Alto Crotonese. Secondo alcuni storici le sue origini risalgono al VI secolo dopo Cristo. L'antico abitato è appollaiato su di una rupe e ciò spiegherebbe le origini dei nome che sono, comunque, assai incerte.

 

Un intreccio di vicoli e stradine conducono al Castello, risalente al VI secolo e inizialmente voluto dagli strateghi bizantini per rendere più sicuro il tratto di strada che da Crotone saliva all’altopiano silano. Caccuri ospita un insediamento rupestre di grande rilievo per le testimonianze di un’importante presenza basiliana che risale alle immigrazioni dei monaci Basiliani nel VII secolo d.C.

 

Tratto da “Il Marchesato del crotonese” – Gal Kroton